Presepe

Dal 1983 ad oggi, il gruppo “Amici del Presepe” della Parrocchia “S.S. Salvatore” di Camin ha ricostruito di anno in anno la tradizionale rappresentazione della nascita di Gesù  attraverso le forme più originali e le meticolose ambientazioni storico-paesaggistiche caratteristiche dei luoghi in cui visse Cristo, ma anche della nostra nazione e in particolare della cultura veneta.

Il gruppo, coordinato dal responsabile Paolo Boscaro, famoso nel paese per le sue abilità artistiche, è composto da una decina di esperti appassionati, nonché attivi collaboratori nelle innumerevoli iniziative parrocchiali, ed in passato ha già ricevuto numerosi premi e riconoscenze da Comune, Provincia e Regione.

Ognuno ha le proprie mansioni, c’è spazio davvero per tutti: ci sono gli specializzati nelle “costruzioni edili”, il tecnico dei movimenti, il tecnico di elettronica e audio, chi cura la parte idraulica, chi si occupa dei dettagli interni delle abitazioni, ci sono i pittori e persino chi e gestisce le relazioni pubbliche.

Alcune delle raffigurazioni passate hanno visto la Sacra Famiglia, immersa nella città di Venezia, Monselice, Padova, Arquà Petrarca, e nella stessa Camin “di una volta”, solo per citarne alcune.  Inoltre Il presepio è gemellato con la città di Lucca, avendo riprodotto negli anni precedenti questa straordinaria città; il gruppo “amici del presepe” è stato ufficialmente ricevuto dal sindaco di Lucca e dall’assessore alla cultura, ed è stato insignito del gagliardetto della città.

L’accuratezza dei particolari, le affinate tecniche elaborate dagli artisti della parrocchia, esaltate nei 120 metri quadri sui quali si estende la realizzazione situata sopra la sagrestia della chiesa, non mancheranno di stupire e coinvolgere quanti lo visiteranno.

Per l'edizione 2020 del Presepe prendiamo in prestito, dal mondo dello sport, i valori e le virtù che vogliamo provare a mettere in campo per affrontare insieme questo tempo di emergenza, e per vivere intensamente il tempo di Avvento e prepararci al meglio al Natale. Lo sport educa ad essere leali e onesti, a coltivare lo semplicità, il senso di giustizio e l'autocontrollo, tutte virtù non solo di chi pratica lo sport ma più propriamente dell'uomo. I valori di costanza, impegno, spirito di squadra, umiltà, entusiasmo, coraggio... Sono stati i frutti migliori dello sport emersi nel tempo del lockdown di marzo e aprile. Si rivelano preziosi alleati per superare vincitori questo tempo difficile che ancora stiamo vivendo, prepararci al Natale e, più ancora, riuscire bene nella corsa della vita. Ci lasceremo coinvolgere in uno sorta di "gara" universale in cui ognuno di noi cerca di dare il meglio di sé per il bene comune e si impegna a mettersi in gioco fino in fondo nell'incontro con gli altri in attesa di vivere e festeggiare, tutti insieme il Natale.

   

   

A causa dell'emergenza sanitaria in corso, quest'anno il presepio non sarà visitabile nella consueta modalità. Vi invitiamo comunque a visitare i vari presepi che sono stati allestiti nei quattro altari laterali della chiesa.

Il presepio sarà visitabile a partire dalla notte della Vigilia, al termine della “Messa di mezzanotte”, fino al 2 Febbraio 2020 con i seguenti orari con i seguenti orari di apertura:

FESTIVO

  • al mattino prima e dopo le Sante Messe
  • al pomeriggio dalle ore 15:00 alle 18:00

FERIALE e PREFESTIVO

  • al pomeriggio dalle ore 15:00 alle 18:00

Gruppi e/o scolaresche possono concordare la visita in orari differenti contattando il sig. Paolo Boscaro al numero 3396137812


Seguono alcune foto dell'edizione 2020 del presepe:

      


Seguono alcune foto delle fasi di realizzazione del'edizione 2019:

   

Seguono alcune foto dell'edizione 2019 del presepe:

   

   

   

 


Seguono alcune foto delle fasi di realizzazione dell'edizione 2018:

   

   

 

Ecco alcune foto dell'edizione 2018 del presepe:

   

   

   


Seguono alcune foto delle fasi di realizzazione dell'edizione 2017:


   

   

   

Ecco un breve video dell'edizione 2017 del nostro presepe:

Lasciaci un commento